fbpx

Nella giornata di ieri, i carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa, dal Tribunale di Crotone, a carico di un 73enne pensionato del luogo. Il 28 febbraio 2021, si era presentato alla Tenenza Carabinieri un uomo sanguinante in quanto poco prima ferito al torace ed i militari presenti, fattolo entrare in caserma, richiedevano l’immediato intervento di personale sanitario che procedeva a trasportare il malcapitato presso l’ospedale di Crotone per le cure del caso. Le indagini, tempestivamente avviate dalla Tenenza Carabinieri di Isola di Capo Rizzuto sotto la direzione della Procura della Repubblica di Crotone, hanno consentito di acquisire gravi indizi in relazione alla colpevolezza di M. A. G. per il tentato omicidio, commesso a Isola di Capo Rizzuto, in via Fiume Reno lo scorso 28 Febbraio, ai danni di un 51enne del luogo, ferito più volte, con un coltello, al petto e all’addome sulla pubblica via. Il movente è verosimilmente riconducibile a pregressi dissidi. L’arrestato, al termine formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione.