fbpx

Forza Italia cresce e si rafforza, radicandosi in tutti i comuni del crotonese, guidati dalla leadership del coordinatore provinciale Sergio Torromino. 
La riorganizzazione del partito avviata dal deputato forzista sta dando vita ad un gruppo compatto il cui intento principale è quello di portare al centro dell’agenda politica regionale la provincia di Crotone facendo leva sull’identità di un territorio pregno di storia, cultura, professionalità e potenzialità  troppo spesso emarginate. 
Tutelare gli interessi e lo sviluppo del territorio crotonese che merita riscatto è e sarà la priorità per tutto il partito. 
Affinché tutto ciò sia possibile è necessario intervenire e porre le basi del cambiamento,  partendo dalla classe dirigente che avra’ un ruolo fondamentale sul territorio e sara’  punto di riferimento per i cittadini. A tal proposito il coordinatore Provinciale Sergio Torromino di concerto con il suo vice Luigi Lidonnici e tutto il gruppo dirigente ha proceduto alla nomina dei coordinatori cittadini della provincia di Crotone.

Per la città capoluogo nomina coordinatore cittadino il consigliere comunale l’avv.Mario Megna, persona dalla comprovata esperienza politica con una vicinanza ed un percorso Forzista da ormai tre anni.

Per Rocca di Neto si tratta di una professionista, avvocato dalle idee brillanti, con la passione per la politica, da tempo vicina al vice coordinatore Luigi Lidonnici ed al partito locale, avv. Irene Bellizzi. Per il comune di Scandale Franco Carvelli, insegnate, da sempre legato al partito. Per i comuni di Cutro, Massimo Tambaro, Cotronei, Antonio Silvestri, per entrambi si procede ad una ri-conferma dei già coordinatori, per la riconosciuta opera di radicamento del partito messa in campo, nonché per la comprovata vicinanza ed esperienza politica. Seguiranno nei prossimi giorni le nomine negli altri comuni della provincia.