fbpx

Di seguito la nota dell’assessore comunale all’Urbanistica Ilario Sorgiovanni.

“Per l’Amministrazione  Voce la risoluzione del problema  canale 19 di  Margherita, che condiziona l’esistenza di  84 famiglie,  è una priorità assoluta. Sin dai primi giorni d’insediamento della Giunta, insieme ai tecnici del Dipartimento di Urbanistica, abbiamo ripreso il dialogo con la Regione Calabria e l’Autorità di Bacino dell’Appennino Meridionale. Dall’analisi congiunta, con il responsabile dell’ABM, ing. Velardo, si è delineato il percorso per declassare il rischio idrogeologico di tutto il bacino compreso tra il torrente Ponticelli ed il torrente Fallao, area in cui ricade il suddetto canale 19, condizione propedeutica al dissequestro delle villette adiacenti.

Nello specifico, per risolvere tutte le criticità, risulta necessario ampliare lo studio idraulico eseguito nel 2018  dal tecnico incaricato dal Comune di Crotone, attualizzarlo e  prevedere lo scenario futuro che si determinerà  nell’area in questione, dopo l’esecuzione degli interventi  programmati dalla Regione Calabria sui  torrenti Ponticelli e Fallao.

Solo dopo questa fase d’indagine e proiezione futura ha senso intervenire sul canale 19, con opere  puntuali di manutenzione e ripristino della sezione idraulica.

E’ bene precisare che ogni altra scorciatoia dettata da iniziative estemporanee (mozioni, proposte…) finalizzate a sollecitare l’Amministrazione comunale ad intervenire direttamente,  senza  considerare le condizioni al contorno, non ha nessuna efficacia ai fini   del declassamento del rischio idraulico. 

 L’amministrazione Voce è sempre dalla parte dei cittadini.”