fbpx

Di seguito l’appello congiunto del sindaco di Crotone Vincenzo Voce e dell’assessore alla Tutela della Salute Carla Cortese.

“I dati della provincia di Crotone in relazione all’emergenza coronavirus non sono per nulla confortanti rispetto alla densità abitativa ed è un chiaro segnale che le norme comportamentali non vengono correttamente applicate e questo sta profondamente incidendo sui numeri che si registrano quotidianamente.

Anche dopo Pasqua,  saremo quasi sicuramente zona rossa e sarà fondamentale in questi giorni rispettare al massimo le regole a tutela della salute individuale e collettiva.

L’invito è alla massima responsabilità in queste ore e nei prossimi giorni.

Abbiamo incontrato il Commissario Straordinario dell’Asp Domenico Sperli’ con il quale è stato fatto il punto della situazione e siamo costantemente in contatto con la stessa azienda.

Dobbiamo evitare, attraverso comportamenti non adeguati, di portare al collasso la struttura ospedaliera. Se i numeri continueranno ad aumentare il rischio è concreto. Ed allo stesso tempo si rischia anche di danneggiare la campagna vaccinale in corso.

Evitate nell’interesse della vostra salute e di quella degli altri ogni forma di assembramento, usate in maniera costante le mascherine ed applicate il distanziamento sociale così come previsto dalle normative anticovid

Il futuro dipende dai nostri comportamenti, dunque prudenza estrema e senso di responsabilità.”