fbpx

Tornare alla vittoria per tornare in corsa. Idee e ambizioni molto chiare per la Pallamano Crotone che sabato alle ore 19.30 ospiterà al Palakrò la Fidelis Andria. Il nome della squadra che sarà ospite a Crotone evoca ricordi bellissimi e neanche troppo lontani. Contro la formazione pugliese infatti Gentile e compagni hanno giocato una delle migliori partite di questo campionato, se non la migliore in assoluto, stravincendo in trasferta arrivando a mettere a segno la cifra monstre di quaranta reti. La gara di andata ha portato entusiasmo e consapevolezza, quella di sabato prossimo viene dopo un periodo non ottimale e potrebbe essere il giusto trampolino per ritrovare lo smalto dei giorni migliori e appunto l’entusiasmo di inizio stagione. Vincere e convincere dunque e per farlo il tecnico pitagorico Antonio Cusato manderà in campo la migliore formazione possibile tenendo sempre conto delle defezioni che in casa Crotone non mancano mai. Tornare alla vittoria è un dovere se si vuole continuare a sognare, se si vuole continuare a insediare da vicino le grandi del campionato che contro il Crotone hanno sudato per ottenere la piena posta in palio. Ai traguardi però si arriva un passo dopo l’altro e il prossimo della Pallamano Crotone si chiama Fidelis Andria, il resto, solo per il momento, conta poco. La classifica va migliorata e per farlo bisogna vincere sabato sera e magari sperare in qualche passo falso delle avversarie.