fbpx

Di seguito la comunicazione inoltrata ai dipendenti dalla Direzione generale dell’azienda.

Abramo CC ha inviato lunedì 3 maggio, il piano concordatario al Tribunale di Roma, rispettando i tempi stabiliti dalla normativa e dal Tribunale stesso.

Nei giorni precedenti sono pervenute, al Tribunale e ad Abramo CC, due offerte di acquisto dell’intero perimetro di Abramo CC.

Nelle prossime settimane il Tribunale di Roma si dovrà esprimere sia rispetto al piano concordatario, sia rispetto alle offerte pervenute, avendo Abramo CC richiesto espressamente una procedura d’urgenza.

Riteniamo che si tratti di notizie positive che vanno nella direzione della continuità aziendale, in quanto prova tangibile dell’interesse di terzi a rilevare il patrimonio umano e di competenze che Abramo Customer Care ha costruito nel tempo e che, ancora oggi, rappresenta un valore all’interno del nostro settore. A tal proposito teniamo a sottolineare che da parte aziendale è stato fatto tutto quanto era necessario per rispettare tempi e modalità del complesso percorso concordatario.

In attesa delle decisioni del Tribunale, facciamo nuovamente appello alla vostra professionalità, energia e determinazione per fornire ai nostri clienti ciò che fino ad oggi li ha convinti ad avere fiducia in noi: la continuità operativa.