fbpx

Di seguito l’informativa diffusa da Akrea.

“Mentre l’ennesima emergenza rifiuti in città sta rivelando tutte le contraddizioni (e le perversioni) del sistema a livello regionale, Akrea rivolge un appello agli utenti a utilizzare in modo ancora più incisivo i contenitori stradali per la differenziata al fine di ridurre gli accumuli di spazzatura lungo le strade.

Le criticità, infatti, riguardano in particolare i rifiuti indifferenziati, che devono essere sottoposti a processi di selezione e trattamento presso gli appositi impianti. Le frazioni differenziate (plastica e metallivetrocarta e cartone) sono invece raccolte regolarmente dal gestore, che le conferisce presso le piattaforme private convenzionate.

Oltre che nei cassoni stradali, questi materiali possono essere smaltiti anche nelle isole ecologiche di via Saffo e di piazzale della Pace.

Intanto gli operatori di Akrea stanno provvedendo al lavaggio dei cestini e dei cassonetti presenti lungo le vie, al fine di ripristinare le normali condizioni igieniche ed eliminare le emissioni di odori nauseabondi, ancora più intensi con la stagione calda.”