fbpx

I carabinieri della stazione di Cutro hanno eseguito l’ordinanza emessa dal Tribunale di Crotone con la quale è stata disposta la revoca del reddito di cittadinanza nei confronti di 12 persone coinvolte nell’aggressione avvenuta a Cutro nel maggio 2021 sulla pubblica via in danno del padre e del fratello di una ragazza che aveva deciso di interrompere la
relazione sentimentale con un ragazzo. Il provvedimento scaturisce dagli ulteriori accertamenti effettuati dai carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Crotone, a carico delle citate persone. Sono 15 i soggetti attualmente sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari per l’episodio.