fbpx

Di seguito la nota di Gennaro Rossi – Lega Salvini Premier Cutro.

Il leader della Lega conferma la sua attenzione per il nostro territorio, e lo fa con una vicinanza che non è solo programmatica ma anche fisica, ed è per questo che a nome di tutti i militanti e simpatizzanti della Lega di Cutro, intendo ringraziare il senatore Matteo Salvini.
La visita di ieri a Cutro del leader della Lega, del presidente facente funzioni della Calabria Nino Spirlì e del commissario provinciale Cataldo Calabretta è prova che il nostro territorio e la nostra comunità sono al centro dell’interesse regionale e nazionale.
La Regione Calabria investirà 10 milioni di euro per recuperare alla collettività la struttura abbandonata della Caserma militare.
Grazie all’intervento della Lega e dei suoi rappresentanti istituzionali, quelle palazzine saranno messe a disposizione della comunità cutrese, con la creazione di un laboratorio regionale per le start-up e le nuove imprese. Un piano innovativo quanto ambizioso fortemente voluto dal presidente Nino Spirlì.
Cutro si candida così a diventare un polo innovativo, centro di eccellenza e di attrazione per il tessuto imprenditoriale regionale, nazionale e internazionale.
Il presidente Spirlì mi ha anche rassicurato sulle sorti dell’aeroporto Pitagora, per il quale si sta lavorando per potenziarne la struttura e i voli, riconoscendone il ruolo essenziale per il successo dell’ambiziosa iniziativa.
Ringrazio il commissario liquidatore della Sorical Cataldo Calabretta per la piena disponibilità dimostrata nell’affrontare le problematiche legate alla fornitura idrica nel nostro territorio, dalla quale dipende anche la sopravvivenza di tante aziende agricole che operano a Cutro e nella provincia di Crotone.
La presenza congiunta di Matteo Salvini, del presidente Nino Spirlì e del commissario provinciale Cataldo Calabretta dimostra la grande attenzione della Lega e del centrodestra unito verso le aree più svantaggiate del nostro territorio, una filiera istituzionale in grado di convogliare risorse e proporre progetti di rilancio.
Quella di Matteo Salvini è una vicinanza sincera, non di circostanza, bensì volta a costruire anche a Cutro una classe dirigente onesta e capace, in grado di risollevare le sorti della nostra comunità fortemente provata da decenni di cattiva amministrazione.
Per la rinascita della nostra amata cittadina, noi della Lega di Cutro faremo la nostra parte, e la faremo da protagonisti.