fbpx

Di seguito la nota congiunta di Valentina Galdieri e Ines Mercurio.

“Apprendiamo da alcuni cittadini che si stanno recando in queste ore all’ufficio mensa del comune di Crotone, che le iscrizioni per la refezione per l’anno scolastico in corso sono chiuse.
Quest’anno è cambiata la procedura di iscrizione, non più cartacea ma on line.
È vero che da giugno l’amministrazione ha informato i cittadini sulle nuove modalità di iscrizione, ma è anche vero che ci sono cittadini che non hanno ancora iscritto i propri figli al servizio di
refezione.
Precludere la possibilità ad un bambino di iscriversi alla mensa è un atto sconsiderato, questo comporta tra le altre cose, la frequenza scolastica con orario ridotto.
Chiediamo che il comune tenga conto delle difficoltà dei cittadini, soprattutto di quei genitori che hanno iscritto i propri figli al primo anno dell’infanzia, e che quindi ancora, non hanno ben chiaro come funziona il mondo della scuola.
Chiediamo flessibilità e vicinanza ai bisogni delle famiglie.
Non ci risulta che sia passata una circolare in tutte le scuole di Crotone in cui si avvisavano ulteriormente le famiglie della chiusura delle iscrizioni alla refezione!
Pertanto, invitiamo l’assessore Via a rivedere questa scelta e a dare la possibilità anche a chi non si è iscritto per tempo di poter usufruire del servizio mensa, riaprendo i termini per l’iscrizione al servizio.”