fbpx

Conservare e preservare radici ed affetti, portarli con sé e renderli valore aggiunto in tutto quello che si fa, ed è il modello che il sindaco di Mediglia Giovanni Carmine Fabiano originario di Rocca di Neto ben rappresenta

E Rocca di Neto ha voluto esprimere gratitudine e orgoglio, per questo suo figlio che lontano dalla propria terra è stato scelto per guidare ed amministrare una comunità nella provincia di Milano.

Nella sala consiliare del Comune di Rocca di Neto, presenti il primo cittadino Alfonso Dattolo, il presidente del consiglio comunale Francesco Pugliano, il presidente facente funzioni della Provincia di Crotone Vincenzo Lagani, il parroco Don Oreste, le associazioni locali, consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza,  si è svolta una cerimonia durante la quale il sindaco di Mediglia Giovanni Carmine Fabiano ha ricevuto una targa onorifica dal Comune di Rocca di Neto ed un riconoscimento anche dalla Pro Loco nella persone del suo presidente Giovanni Fabiano.

Un riconoscimento che testimonia l’orgoglio e la gratitudine della comunità rocchitana nei confronti di Giovanni Carmine Fabiano ulteriore esempio di quanto bene i figli di questa terra riescono a fare e di come riescono a farsi interpreti e portatori di professionalità, cultura, tradizioni e umanità patrimonio valoriale che si ha il dovere di riconoscere e promuovere.