fbpx

Leggiamo da giorni, quasi sgomenti, di un interesse del nostro primo cittadino di candidarsi addirittura a Presidente della Provincia di Crotone. Posizione legittima, e tra l’altro prevista da una legge che vede i Sindaci i soli a potersi candidare alla carica di Presidente. Ciò che ci stiamo chiedendo però, così come la maggioranza dei cittadini ciromarinesi in questi giorni, è come possa solo pensare di assumere un impegno così importante se ancora, dopo più di un anno dalla sua elezione, non ha iniziato ad amministrare la sua cittadina.

Mai si ricorda, infatti, un silenzio ed una assenza totale del Sindaco e della sua squadra di governo per così tanto tempo. Un amministrazione che fatica a partire dopo un “rodaggio” ormai di 13 mesi ha da rivedere qualcosa al proprio interno e riconoscere, senza se e senza ma, che necessita un cambio di passo e della cabina di regia. Altrimenti valuti seriamente se liberare la casa comunale ed andare al voto.

Un anno senza portare a casa alcun risultato non permette, a nostro avviso, alcuna ulteriore distrazione per un primo cittadino che dovrebbe impegnare tutto se stesso per risollevare le sorti di una città che ha fatto notevoli passi indietro dopo la sua elezione.

Cirò Marina merita più attenzione e soprattutto merita di essere amministrata in modo dignitoso. Consigliamo al Sindaco di iniziare ad occuparsi delle lacune evidenti dimostrate dalla propria Giunta, e di ampliare l’azione di governo in quanto troppo imperniata sulla sua figura. Siamo governati da una Giunta ininfluente che non è nelle condizioni di mantenere nemmeno l’1% delle promesse fatte in campagna elettorale, ragion per cui si abbandoni la teoria dell’uomo solo al comando e si intraprenda la strada del bene comune nell’interesse della collettività e non di pochi come stato finora.

Per intenderci meglio la nostra è solo ed esclusivamente una ulteriore preoccupazione che abbiamo, ed una richiesta al Sindaco di abbandonare legittime ambizioni di cariche ed incarichi e concentrarsi sull’attività amministrativa della nostra cittadina.