fbpx

Conclusa la festa di Santa Barbara al Comando Provinciale vigili del fuoco di Crotone, la manifestazione si è tenuta totalmente all’interno della caserma, per volere del comandante , rispettando le condizionalità Covid,  dando la possibilità ai famigliari del personale vvf ed alle scolaresche intervenute di godere della splendida giornata invernale, presenti le massime autorità civili e militari.

Durante la mattinata si è celebrata la santa messa in caserma celebrata dal vicario del Vescovo di Crotone Don Giuseppe Marra e il parroco Don Maurizio Scicchitano, mentre i bambini presenti venivano intrattenuti dall’Associazione Vigili del Fuoco sezione di Crotone con la Pompieropoli, classico percorso sogno di ogni bambino vestito con elmo ed imbracatura.

Si è subito entrati nel vivo della manifestazione con una simulazione di un incidente stradale con ferito incastrato tra le lamiere, con nuove ed aggiornate tecniche si è proceduto al taglio di alcune parti dell’auto e successiva estricazione del malcapitato conducente.

Dopo il calo della grande bandiera tricolore che ricopre tutti i tre piani dell’edificio, accompagnato dall’inno nazionale, si è passato alla consegna degli attestati, croce di  anzianità e picozzina al personale andato in pensione.Momento commovente è la consegna del casco rosso ai nuovi capi squadra che hanno superato da pochi giorni il corso, procedura che di solito viene effettuata alle scuole centrali di Capannelle Roma, il Comandante Luciani ha personalmente effettuato la consegna sia del casco sia dei nuovi fregi.