fbpx

Nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio, disposti dal Sig. Questore della
Provincia di Crotone, e, attuati al fine di prevenire i reati predatori specie quelli perpetrati nelle
adiacenze di aree particolarmente sensibili come le scuole, personale della Squadra Volante ha
tratto in arresto un ragazzo ed una ragazza colti in flagranza del reato di tentato furto aggravato in
concorso.

Nello specifico, l’uomo, che si era già introdotto in un Istituto Tecnico Superiore del capoluogo,
veniva sorpreso poco prima della mezzanotte mentre si accingeva a forzare la gettoniera dei
distributori di merendine, mentre la donna lo collaborava fungendo da “palo” intenta, cioè, ad
avvisarlo qualora nelle vicinanze si fossero avvicinati equipaggi delle forze dell’ordine.

Le suddette persone, per questi motivi venivano arrestate e su disposizione del Pubblico Ministero,
condotti presso il proprio domicilio in attesa del giudizio per direttissima.

A tal proposito, il Giudice ha convalidato l’arresto effettuato dagli operatori dell’U.P.G e S.P. e, ha
contestualmente disposto nei confronti dell’uomo l’obbligo di dimora nel comune di residenza
mentre nei confronti della donna l’obbligo di presentazione alla P.G.