fbpx

Di seguito la comunicazione del sindaco di Petilia Policastro Simone Saporito.

“Si avvisa la cittadinanza che a seguito delle comunicazioni da parte del Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Crotone, ad oggi, 5 Gennaio 2022, i casi attivi sul territorio comunale, accertati dall’ASP sono 54.A questi si aggiungono, purtroppo, 50 concittadini che nella giornata odierna sono risultati positivi al test antigenico e pertanto sono in quarantena fiduciaria in attesa di tampone molecolare dell’ASP, in aggiunta a tutti quelli dei giorni scorsi.

Nella seconda giornata di screening sono stati effettuati 226 tamponi (110 la mattina e 116 il pomeriggio) e sono stati dichiarati 29 Positivi ( 10 la mattina e 19 il pomeriggio), di questi 8 sono minorenni.

Domani terminerà lo screening della popolazione scolastica e della popolazione con difficoltà economiche. Come ampiamente ribadito, la situazione complessiva non è assolutamente confortevole, i casi sono in forte aumento sia a livello provinciale che a livello regionale e nazionale.

È importante VACCINARSI ed avere un comportamento responsabile.

Negli ultimi tre giorni sono risultati positivi ai test antigenici 145 concittadini (43 cittadini giorno 3 Gennaio, 52 cittadini giorno 4 Gennaio e 50 cittadini oggi).

Sono numeri troppo elevati che confermano un aumento esponenziale dei contagi e la difficoltà del monitoraggio e del tracciamento dei contatti stretti.

Proprio per questo è importante RESTARE A CASA ED IN QUARANTENA, ISOLATI DAI FAMILIARI CHE NON SONO RISULTATI POSITIVI.

Domani dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 17:00 continuerà lo screening della popolazione, al termine del quale, sentite le Istituzioni preposte, ci determineremo sul da farsi.

Ferma è la nostra posizione sulla questione e sin da subito ci dichiariamo disposti ad adottare ogni misura necessaria a fronteggiare il diffondersi della pandemia, sempre per tutelare e garantire la pubblica incolumità e la sicurezza del Paese, agendo nell’esclusivo interesse dell’intera collettività.”