fbpx

Di seguito la nota dell’on.Elisabetta Barbuto.

Accolto l’ordine del giorno a mia prima firma sulla proroga del contratto per gli operatori giudiziari ex tirocinanti della Giustizia. La contrattualizzazione, nella quale, tanto io quanto i colleghi Grippa e Di Sarno, abbiamo creduto fin dall’inizio battendoci in tutte le sedi, è stato un primo passo importante, in assoluta coerenza con lo scopo dei tirocini, sulla strada della stabilizzazione ed il definitivo inserimento di questi operatori nel mondo del lavoro. Purtroppo l’emendamento che mirava alla proroga non è stato accolto ed è per questo motivo che abbiamo chiesto al Governo, con un odg, l’impegno ad inserire, non appena possibile, tale provvedimento al fine di garantire la piena funzionalità degli uffici giudiziari e far fronte alle gravi scoperture d’organico valorizzando la competenza e l’esperienza acquisita negli anni dagli operatori ex tirocinanti.

Si tratta di un impegno che non lasceremo venga disatteso e ci auguriamo di trovare, presso la Ministra Cartabia, la stessa sensibilità del Ministro Bonafede e del Governo Conte 2 che, nel 2020, hanno riconosciuto il contributo di questi operatori all’amministrazione della Giustizia e, quindi, ne hanno recepito le istanze nel decreto rilancio e quindi nella legge di bilancio 2021.