fbpx

Il Comitato Tufolo-Farina ha inoltrato formale richiesta di scorporo dalla bolletta dei costi relativi alla depurazione fogna, quota fissa fognatura e rimborso delle ultime tre annualità.

La richiesta, si legge nella missiva inoltrata a Congesi e per conoscenza al sindaco di Crotone Vincenzo Voce, si rende necessaria a fronte delle inadempienze, ” da diversi anni la rete fognaria generale di Farina risulta essere fuori servizio.

Incalcolabili i danni, poichè tutti i reflui finiscono nei terreni adiacenti, e precisamente nel torrente Tuvolo, creando di fatto un disastro ambientale senza precedenti, visto che il tutto finisce in mare.
Nonostante questo disservizio, Congesi pretende dagli ignari cittadini il pagamento degli oneri relativi alla fognatura, applicando in bolletta le tariffe per depurazione, fognatura e quota fissa.
L’accertamento di eventuali reati, precisa il Comitato,no spetta a noi, ma reiterare il pagamento di oneri per un servizio non eseguito, perchè interrotto, a nostro avviso è illegittimo.”