fbpx

Non fa certo giri di parole il facente funzioni Spirlì intervistato durante la trasmissione Tagada su La 7. L’argomento? La sanità e la nomina del commissario, o meglio la richiesta pressante soprattutto da perte dei pentastellati che per quel ruolo hanno un solo nome: Gino Strada. Di seguito la dichiarazione del Presidente facente funzioni della Regione Nino Sperlì.

“Ma cosa c’entra Gino Strada. La Calabria è una regione dell’Italia, non abbiamo bisogno di medici missionari africani, non ne abbiamo necessità. Abbiamo bisogno che in Calabria, dove ci sono fior di professori, si cerchi qui chi si deve occupare della sanità calabrese. Non abbiamo bisogno di essere schiavizzati nella nostra sanità. Ora basta, è una vergogna a cui il governo deve mettere fine . Non abbiamo bisogno di geni che vengono dalle altre parti del mondo men che meno del professore Strada”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *