fbpx

Nona giornata del campionato di Serie A, il Crotone di mister Stroppa arriva a Bologna dopo la sconfitta casalinga con la Lazio e le polemiche per una partita disputata a dispetto delle condizioni meteo, dell’allerta di livello rosso e di una città in quelle ore piegata dall’alluvione e invasa dal fango e dal dolore.
A Bologna i rossoblù perdono ancora una volta e consolidano l’ultimo posto in classifica. A decidere la partita è la rete di Soriano, sul finire del primo tempo.
” Il Crotone è una squadra che deve lottare per salvarsi. Buono il lavoro delle punte, Molina non è al 100% ma anche oggi – ha spiegato al termine della partita mister Stroppa – ha fatto una partita eccezionale. Quello che probabilmente manca è più qualità negli ultimi metri, purtroppo nonostante il gioco non si riesce a concretizzare. Il pensiero oggi non va – ha concluso mister Stroppa – aL mercato di gennaio, ma ad avere tutti i ragazzi a disposizione.

La partita

Mihajlovic conferma l’11 di Marassi, Stroppa dà fiducia a Messias e Simy: ed è proprio il brasiliano che, dopo due minuti, spaventa Skorupski, dopo una finta su Hickey.

Al 18’ Orsolini che lascia il campo causa problema muscolare per fare posto a Sansone: la chance di passare in vantaggio, però, la ha il Crotone a poco meno di dieci dal termine, con l’intervento di Skorupski che evita il gol di Simy.

Due minuti nella ripresa e Cordaz è costretto agli straordinari, con la parata sul colpo di testa che evita il gol del ko ad inizio secondo tempo; il Crotone ci prova con Vulic, il Bologna con De Silvestri ma la gara scorre fino al novantesimo senza particolari squilli, se non l’occasione sciupata nel finale, che poteva valere il 2 a 0, con i rossoblù che superano il Crotone in casa e mettono la parola fine alle partite consecutive con almeno un gol subito.

Il tabellino di Bologna Crotone
Bologna – Crotone 1-0
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Svanberg (30’ st Dominguez); Orsolini (18’ pt Sansone), Soriano, Barrow (42’ st Vignato); Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic. A disposizione: Da Costa, Denswil, Paz, Mbaye, Calabresi, Baldursson, Poli, Medel, Rabbi.
Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan (14’ st Golemic), Marrone (1’ st Cuomo), Luperto; Pereira, Molina, Petriccione, Vulic (13’ st Dragus), Reca (34’ st Crociata); Simy, Messias. Allenatore: Giovanni Stroppa. A disposizione: Festa, Crespi, Mignogna, Ranieri, Zanellato, Eduardo, Timmoneri, Rojas.
Reti: 45+2’ pt Soriano.
Note: ammoniti al 14’ pt Petriccione, 19’ pt Marrone, 30’ pt Hickey, 13’ st Magallan, 27’ st Luperto, 29’ st Palacio. Recupero 2’ pt e 3’ st.
Arbitro: Serra di Torino.