fbpx

“Abbiamo appreso dalla stampa che ancora i nostri figli non potranno tornare a scuola, a differenza di quanto succede nella provincia di Crotone, in Calabria e in tutta Italia. Pretendiamo oggi dall’amministrazione comunale e dai dirigenti scolastici di utilizzare questo periodo di ulteriore di chiusura, per studiare e organizzare un piano di rientro. A gennaio i nostri figli devono poter tornare a scuola anche in caso di zona rossa, come sta succedendo in tutta Italia. È veramente vergognoso che ancora una volta siamo ultimi, ancora una volta siamo penalizzati da una mancata organizzazione. In questo periodo di chiusura a quanto pare non si è  pensato a riorganizzare il rientro. La speranza non può essere che il covid-19 vada via o che i contagi diminuiscano , perché siamo tutti consapevoli che il virus non andrà via da un momento all’altro. La speranza è che si metta in moto una macchina organizzativa capace di garantire il diritto allo studio anche nella nostra città. Chiediamo quindi che prima del 7 gennaio Sindaco, assessore e dirigenti scolastici presentino il piano di rientro a scuola in sicurezza.”

f.mto “Le mamme che vogliono un rientro a scuola in sicurezza”