fbpx

Prima vittoria per il Crotone di mister Stroppa, che nell’anticipo di serie A allo Scida ha fatto ben quattro gol contro lo Spezia.
“Mi auguro che questo risultato possa portare autostima e consapevolezza ancor di più rispetto a quello che facevamo. Non abbiamo mollato, siamo usciti dal campo ricevendo complimenti ma senza risultati fino ad oggi. La strada per me è questa, i ragazzi mi seguono e sono speciali ” così mister Stroppa dopo la partita contro lo Spezia finita 4 a 1.

La partita
Avvio di partita con il Crotone che riesce a trovare il gol al 7’ con Messiasche batte rasoterra Provedel. Dopo i gol i padroni di casa rallentano il ritmo e gli ospiti fanno pressing e i liguri trovano il pareggio al 17′ quando Farias approfitta di un errore in disimpegno di Zanellato e mette alle spalle di Cordaz. Nel secondo tempo il Crotone trova in 10 minuti due reti. Al 4′ Reca ruba palla a Chabot, entra in area di rigore e lascia partire un diagonale che si insacca alle spalle del portiere spezzino. Lo Spezia è stordito ed il Crotone ne approfitta con Pedro Pereira all’11’ che supera il suo avversario e mette la palla al centro area dove Eduardo tocca in porta per il 3-1 . I padroni di casa sciupano diverse con Simy e Messias. Il brasiliano segna anche uno splendido gol che gli viene annullato per un fuorigioco millimetrico visto dal Var. Il numero 30 del Crotone, però, riesce a segnare la sua prima doppietta in Serie A all’ultimo secondo quando in ripartenza viene smarcato da Simy e salta il portiere per il 4-1.