fbpx
scuole aperte a Crotone kr news 24

Il Tribunale amministrativo, a seguito del ricorso presentato da 25 cittadini contro l’ordinanza sindacale di chiusura delle scuole fino al 22 dicembre, ha disposto la sospensione dell’ordinanza del sindaco Voce.

Il giudice amministrativo motiva così la decisione di sospendere l’efficacia dell’ordinanza di chiusura: ” I 26 casi positivi rinvenuti nella popolazione scolastica interessata rappresentano un dato estremamente ridotto, senza dire che la causa del contagio sulla base della stessa istruttoria effettuata dal Comune, non è con certezza correlabile con la frequenza scolastica”.

Di seguito la comunicazione del Comune di Crotone dopo la sospensione disposta dal Tar.

Con decreto emesso questa mattina ed appena comunicato, il Presidente del TAR Calabria, accogliendo l’istanza di venticinque genitori in rappresentanza di tredici nuclei familiari, ha sospeso l’ordinanza sindacale dello scorso 7 dicembre sulla sospensione dell’attività didattica in presenza.
L’efficacia del provvedimento, in base a quanto chiarito dallo stesso TAR in casi analoghi, non riguarda i soli ricorrenti, ma in quanto attinente ad un “atto generale”, si estende all’intera popolazione scolastica cittadina.
Tutti i bambini della città, dunque, ritornano da domani a scuola che riprenderà, fino alle vacanze natalizie, la didattica in presenza.
Nel rispetto della decisione di sospensione dell’ordinanza sindacale da parte del TAR, che ha fissato la trattazione in Camera di Consiglio il prossimo 13 gennaio, riteniamo di ribadire la legittimità e l’opportunità del provvedimento impugnato, unanimemente sostenuto in apposita riunione istruttoria tenutasi lo scorso 3 dicembre dall’autorità sanitaria, dalla dirigenza scolastica e dalla rappresentanza dei genitori presenti in quella sede.
Dovendo in ogni caso ottemperare all’ordine impartito dall’autorità giudiziaria, invitiamo tutta la cittadinanza ad osservare scrupolosamente ogni misura stabilita dalla legge a tutela della sicurezza ed incolumità dei bambini.
Si riservano eventuali nuove comunicazioni in merito ad ulteriori profili operativi.