fbpx

Tradizione ed entusiasmo, sono questi i punti forza dell’associazione Crotone in fiore che anche quest’anno, per la settima volta consecutiva, promuove l’omonimo concorso “Crotone in fiore”. La tradizione è dovuta alla longevità del concorso che ormai si è strutturato e sta mettendo radici, seppur con notevoli difficoltà, in una città che vuole reagire, percepire e guardare al bello. Tutto questo però sarebbe niente senza l’entusiasmo dei membri dell’associazione che vogliono dare un contributo per promuovere la bellezza della città. Se si può realizzare è anche grazie ad una collaborazione importante con i Vivai Morabito e dell’Unpli Crotone. Oltre ad una generosità fuori dal comune Giuseppe Morabito, proprietario dei Vivai, ha mostrato una spiccata sensibilità perché non è un semplice sponsor dell’evento, ma ha mostrato di avere a cuore la buona riuscita del concorso e l’abbellimento di balconi, davanzali e angoli della città.

Le iscrizioni sono aperte da oggi quindici maggio e sarà possibile iscriversi fino al quindici giugno, i partecipanti devono inviare un massimo di cinque foto delle loro realizzazioni alla pagina Facebook dell’associazione Crotone in fiore. La galleria fotografica sarà pubblicata poi il diciotto giugno e nei giorni successivi sarà decretato il vincitore.

Rispetto agli altri anni ci sarà un novità, la giuria sarà infatti sdoppiata in una tecnica e una popolare. Ci saranno quindi dei vincitori decretati dalla giuria tecnica e il premio social assegnato dalla giuria popolare. Al primo classificato sarà assegnato un buono spesa del valore di cento euro, di settanta euro al secondo classificato e di quaranta euro al terzo. I premi social assegnati dalla giuria popolare corrispondono ad un buono del valore di cento euro per il primo, di trenta euro al secondo e di venti euro al terzo classificato. Tutti i partecipanti riceveranno al momento dell’iscrizione un buono sconto per l’acquisto dei loro fiori sul sito morabitovivai.it.

“Il fine del concorso – dichiara Caterina Cotroneo, presidente dell’associazione Crotone in fiore – è soprattutto educativo. Con esso s’intende diffondere l’importanza di trasmettere ai cittadini la qualità del legame con la natura, di ricordare a tutti l’importanza della tutela della cultura del verde, il linguaggio dei fiori, di fermarsi a contemplare la bellezza per eccellenza, di apprezzare e difendere questa grande fortuna”.

Le fa eco Morabito: “Fiori per abbellire e colorare la città stimolano lo spirito di collaborazione fra cittadini e sono capaci di migliorare il livello di vivibilità della nostra e a volte grigia città”.

L’associazione Crotone in Fiore, i Vivai Morabito hanno fatto quello che c’era da fare, è tutto pronto, ora mancano solo i cittadini che con la loro creatività e il loro buon gusto sapranno stupire anche quest’anno, come hanno fatto nelle precedenti edizioni.