fbpx

Il comitato di quartiere Tufolo-Farina interviene sul calendario per la disinfestazione della città. Una programmazione che penalizza fortemente le zone periferiche prevedendo interventi a fine estate e addirittura ad ottobre.

“Purtroppo- si legge sulla pagina social del Comitato – ancora una volta, ci tocca intervenire su una calendarizzazione che ci ha penalizzato come quartiere: la disinfestazione ad ottobre a Tufolo Farina non serve a nulla. Fino ad allora le blatte rosse saranno diventate automobili che circolano senza assicurazione. Avevamo chiesto, in modo informale, un intervento di disinfestazione e derattizzazione immediata visto il proliferare di blatte rosse e topi giganti. Capiamo che è stata l’Asp ad aver fatto il calendario, ma, nelle periferie non si può continuare ad aspettare così tanto. Si intervenga immediatamente. Chiediamo agli otto consiglieri comunali di Tufolo Farina, di maggioranza e minoranza, di farsi sentire con forza e di rappresentare le esigenze di un quartiere fin troppo spesso lasciato nei bassi fondi di calendarizzazioni che non hanno un criterio e non hanno un senso.: Giancotti, Tallarico, Facino, Riga, Cavallo, Ceraudo, Mungari, Acri e alzate la voce perché il quartiere ha bisogno di voi! “