fbpx

Di seguito la nota a firma congiunta Associazione San Francesco e Comitato Lampanaro.

“Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza per la riqualificazione edilizia residenziale pubblica E’ stato pubblicato nei giorni scorsi , sul sito istituzionale della Regione Calabria l’avviso esplorativo per la “Presentazione di proposte da inserire nel Programma di Interventi di cui l’art.1, comma 2, lettera c), punto 13, “Sicuro verde e sociale: riqualificazione edilizia residenziale pubblica” del D.L. del 06/05/2021 n. 59 – “Misure urgenti relative al Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza e altre misure urgenti per gli investimenti” a valere sulle risorse di cui al D.L. del 06/05/2021 n. 59 convertito, dalla legge 1 luglio 2021, n. 101” .

I beneficiari di questi interventi sono i comuni e l’Aterp Calabria che hanno tempo sino a trenta giorni dalla pubblicazione dell’ avviso da parte della Regione Calabria per far pervenire proposte per la concessione di finanziamenti .

A questo riguardo l’associazione San Francesco e il Comitato Lampanaro, essendo a conoscenza che il Comune di Crotone, da tempo (luglio/agosto 2021), ha affidato l’incarico di effettuare prospezioni geofisiche e prove penetrometriche su tre Aree cittadine interessate dalla presenza dei C.I.C. , chiedono al Signor Sindaco della città di conoscere lo stato dell’arte dei lavori affidati alla ditta incaricata e, in particolare, lo chiedono per il quartiere Lampanaro atteso la possibilità che l’Aterp( proprietario) può presentare un progetto di riqualificazione del quartiere che, ricordiamo al signor Sindaco e agli uffici Aterp Crotone , la necessità di interventi urgenti e obbligatori stante lo stato di abbandono e di isolamento di molti , troppi anni .

Inoltre, cogliamo l’occasione anche per chiedere notizie certe e dettagliate sullo stato d’avanzamento della programmazione , della pianificazione e della progettazione legate ai 27 milioni di euro che, in un interlocuzione verbale, presso l’ufficio urbanistica del comune di Crotone in cui l’assessore Ilario Sorgiovanni ci aveva preannunciato per il quartiere San Francesco , rione Gabbelluccia , Vescovatello , Trecento Alloggi, Borgata San Francesco e limitrofi ed ad oggi non attuati.”