fbpx

Questa mattina nella Sala Giunta si è svolto il consiglio provinciale, due i punti
inseriti nell’ordine del giorno:
-Elezioni provinciali di secondo livello del 18 dicembre 2021.Esame delle
condizioni di eleggibilità e compatibilità del Presidente e dei consiglieri
eletti;
-Linee programmatiche di mandato del Presidente Sergio Ferrari.
 
Presenti i consiglieri provinciali Lagani, Fiorino, Ferrazzo, Manica, Gareri,
Lorecchio, Sirianni, Manica e Lo Guarro.
Dopo l’approvazione del primo punto, esame delle condizioni di eleggibilità e
compatibilità, il presidente Ferrari ha illustrato le linee programmatiche del suo
mandato.
“Immediatamente al lavoro come annunciato durante la cerimonia di
proclamazione- ha spiegato Ferrari- ed è per questo che ho fortemente voluto
presentarre già nel corso del primo consiglio provinciale le linee
programmatiche di mandato 2021-2025.
L’elezione alla Provincia è un’elezione di secondo livello, ma non certo di
secondo piano atteso che gli elettori del consiglio provinciale sono i sindaci e i
consiglieri dei 27 comuni della Provincia di Crotone che, a loro volta , sono
espressione del voto e della volontà popolare.
Allo stesso modo la Provincia non è assolutamente un Ente di secondo piano,
sia per le numerose funzioni ancora ad essa attribuite e soprattutto per il ruolo
di “Soggetto facilitatore” teso a favorire la crescita del territorio attraverso la
programmazione ed il coordinamento di tutte le problematiche di carattere
sovracomunale; ma anche in quanto luogo di confronto, scambio e crescita
delle diverse esigenze territoriali.
Il compito di ogni buon amministratore è quello di lasciare la cosa pubblica
amministrata in una situazione migliore di quella trovata. Il territorio della
Provincia di Crotone non merita, per la sua storia e per le potenzialità, di
essere relegata quasi regolarmente all’ultimo posto per qualità della vita nella
classifica annuale del Sole 24 ore.
Lavoreremo – ha proseguito il Presidente – per risalire la postazione nella
suddetta classifica nazionale, ma anche e soprattutto per ridare alla Provincia
di Crotone il ruolo che gli spetta nel panorama regionale e nazionale.”
Le nuove linee strategiche della Provincia di Crotone, che al loro interno
contengono specifici obiettivi strategici, possono essere sintetizzate nel modo
che segue:
1) Miglioramento della salute organizzativa e finanziaria;
2) Valorizzazione dell’Istruzione di secondo grado;
3) Messa in sicurezza del Territorio e dell’Ambiente.
“La presentazione delle Linee di indirizzo programmatiche – ha concluso
Ferrari- rappresenta un punto di partenza per il supporto che chiederò ai
Consiglieri ed all’Assemblea dei Sindaci per meglio dirigere le politiche dell’Ente
al miglioramento dell’intero territorio provinciale.”