fbpx

Proseguono i servizi disposti dal Questore di Crotone finalizzati al contrasto della criminalità diffusa ed alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti.
Nei giorni scorsi, infatti, la Squadra Mobile di Crotone, unitamente a personale del Reparto
Prevenzione Crimine di Siderno, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga di Vibo
Valentia, ha tratto in arresto un cittadino italiano, trovato in possesso di sostanza
stupefacente.
La Polizia, nel quartiere Acquabona, ha effettuato una perquisizione domiciliare nei
confronti di un soggetto, all’esito della quale sono stati rinvenuti 230 gr. di marijuana e
190 gr. di hashish ben nascosti in un incavo ricavato in una parete dell’immobile, oltre a
sacchetti di cellophane con residui di stupefacente e due bilancini elettronici di precisione.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’arrestato è stato tradotto presso la locale casa
circondariale in attesa del giudizio.