fbpx

Sono iniziati questa mattina i lavori metanizzazione del quartiere Farina.
Lo comunica l’assessore ai Lavori Pubblici Rossella Parise, che questa mattina con il
funzionario Francesco Ciccopiedi si è recata sul cantiere.
I lavori che iniziano da via Cambogia si estenderanno per tutto il popolare quartiere che ospita
centinaia di famiglie.
L’amministrazione Voce, come ricorda l’assessore Parise, è riuscita a sbloccare un iter fermo
da molto tempo.
Già nel 2014 il Comune aveva manifestato ad Italgas l’esigenza di estendere la rete di
distribuzione del metano nel quartiere Farina ottenendo la disponibilità da parte della società.
Attività che era iniziata ma che non era stata mai completata.
Con un provvedimento adottato dalla attuale Giunta Comunale, l’amministrazione ha autorizzato
Italgas a procedere alla estensione della rete di distribuzione di gas in un quartiere ad alta
densità abitativa, sbloccando l’iter fermo da anni, che prevedeva per l’appunto la realizzazione,
da parte della stessa Italgas, di un nuovo tratto di rete gas metano dell’estensione di circa 4.800
metri.
L’amministrazione, dunque, grazie anche alla sensibilità di Prefettura e Atem (Ambito
Territoriale Minimo), ha definito il percorso autorizzativo per il completamento della rete e dare a
tutti i residenti del quartiere la possibilità di usufruire del servizio del gas metano, per contribuire
in questo modo a realizzare per i residenti un notevole risparmio sul bilancio familiare.
Ma l’inizio dei lavori non è l’unica novità annunciata dal Comune.
In questa questa fase ,e fino al completamento dei lavori, l’allaccio alla rete principale sarà a
costo zero per gli utenti che intendono eventualmente usufruire del servizio. Un ulteriore
risparmio sui costi di allaccio da sostenere a fine lavori.