fbpx

Personale della Divisione PASI – Squadra Amministrativa, collaborato da personale dell’Ufficio di
Gabinetto e da personale dell’Ispettorato del Lavoro di Cosenza e Sassari, ha effettuato un accesso
ad un campo ubicato a Rocca di Neto ove era in atto la raccolta di radicchio da parte di un’azienda
agricola che veniva, pertanto, sottoposta a controllo amministrativo.
All’atto del controllo, venivano identificati anche 12 dipendenti della predetta azienda agricola dei
quali 6 non erano in grado di fornire il prescritto “green pass”, ragion per cui veniva elevata a loro
carico la relativa sanzione amministrativa per aver fatto accesso ai luoghi di lavoro senza essere in
possesso di necessaria certificazione verde Covid – 19 e senza rientrare in alcuna delle eccezioni
previste dalla normativa vigente, ragion per cui venivano elevate nr. 6 sanzioni dell’importo di euro
600,00 cadauno, per un totale di € 3.600,00.
Inoltre, a carico di tre cittadini extracomunitari venivano emessi relativi biglietti d’invito al fine di
regolarizzare la propria posizione sul territorio nazionale.
Infine, anche il titolare dell’azienda agricola veniva sanzionato per aver omesso di rispettare i
protocolli atti al contenimento del rischio epidemiologico derivante dal virus Covid-19 non
verificando o predisponendo la verifica del possesso del green pass dei lavoratori in occasione
dell’accesso nei propri luoghi di lavoro (sanzione di euro 400,00).