fbpx

Sentenza per i venti imputati del processo Farmabusiness, incentrato su presunti illeciti nella vendita all’ingrosso di farmaci organizzata da componenti della cosca cutrese di ‘ndrangheta dei Grande Aracri i quali avrebbero investito i proventi delle attività illecite del clan con l’aiuto di sodali tra i quali imprenditori, esponenti politici e funzionari pubblici. L’ex presidente del Consiglio regionale Domenico Tallini è stato assolto perché il fatto non sussiste e per lui la procura aveva richiesto una condanna a 7 anni e 8 mesi. Condannato a 16 anni di reclusione Domenico Scozzafava, accusato di partecipazione all’associazione mafiosa. Condannato anche Domenico Grande Aracri, fratello del boss Nicolino. In tutto sei le assoluzioni pronunciate oggi dal gup di Catanzaro, Barbara Saccà.

L’inchiesta, che il 19 novembre dello scorso anno ha portato a diciannove misure cautelari, è nata in seguito alle attività investigative dei carabinieri di Catanzaro e Crotone, sotto la supervisione del procuratore capo Nicola Gratteri. Le accuse mosse dalla procura erano, a vario titolo, associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori, tentata estorsione, ricettazione e violenza o minaccia a un pubblico ufficiale.

Nel collegio difensivo Vincenzo Ioppoli, Carlo Petitto, Valerio Zimatore, Pietro Funaro, Giuseppe Fonte, Antonio Ludovico, Giovanni Nicotera, Tiziano Saporito, Gregorio Viscomi, Sergio Rotundo, Luigi Colacino, Salvatore Staiano, Vincenzo Cicino, Bruno Giousé Naso, Savino Mondello, Nicola Tavano, Carmine Curatolo, Luigi Comberati, Vincenzo De Caro, Nicola Cantafora, Dario Gareri, Salvatore Perri, Davide De Caro.

Le condanne

Santo Castagnino, 10 anni e 8 mesi
Giuseppe Ciampà, 10 anni e 8 mesi
Paolo De Sole, 8 anni e 4 mesi
Donato Gallelli, 4 anni
Domenico Grande Aracri, 2 anni e 8 mesi
Elisabetta Grande Aracri, 10 anni e 8 mesi
Salvatore Grande Aracri, (1986) 10 anni e 8 mesi
Salvatore Grande Aracri, (1978) 11 anni e 4 mesi
Giuseppina Mauro, 14 anni
Pancrazio Opipari, 8 anni e 6 mesi
Salvatore Francesco Romano, 11 anni e 4 mesi
Maurizio Sabato, 2 anni e 8 mesi
Domenico Scozzafava, 16 anni
Domenico Villirillo, 10 anni e 8 mesi

Le assoluzioni

Tommaso Aprile
Serafina Brugnano
Pasquale De Sole
Gaetano Le Rose, 50 anni
Gaetano Le Rose, 47 anni
Domenico Tallini