fbpx

Continua l’opera di sensibilizzazione di Fratelli d’Italia Crotone, per la riapertura del castello “Carlo V” di
Crotone. Un patrimonio che riguarda tutti, ormai nascosto da troppo tempo e completamente sconosciuto alle nuove generazioni. Un testimone di tempi antichi, necessario alla valorizzazione culturale e turistica dell’intero territorio crotonese. Anche il circolo di Fratelli d’Italia di Rocca di Neto si è impegnato, sabato pomeriggio, per la raccolta firme della petizione popolare avviata ormai da settimane. Un’occasione per risvegliare le coscienze a tutela di un simbolo culturale ed identitario, che è stato per molto tempo ammirato e visitato da tanti. Tanta la partecipazione cittadina e non solo, che con grande entusiasmo si è soffermata allo stand organizzato nei pressi della villetta comunale, a dimostrazione che quando si trattano temi che riguardano il nostro patrimonio culturale non esistono bandiere o ideologie politiche.
L’appuntamento è il primo a nuova guida del circolo cittadino: Raffaella Amato, nuovo portavoce e
coordinatore, prende le redini di un progetto, nato nel 2019, che ha già ottenuto ottimi risultati nelle
diverse competizioni elettorali e nelle iniziative proposte ed affrontate sotto la conduzione del già
consigliere comunale Antonella Verterame: “abbiamo dimostrato di essere fondamentali in diverse
occasioni e ribadito la nostra autonomia nelle scelte, una visione concreta e costruttiva, con lo scopo di
essere utili e mai faziosi, a sostegno della crescita del territorio” ha dichiarato il consigliere Verterame che
continuerà a rappresentare il territorio nel direttivo provinciale del partito ed a cui è stato affidato anche
l’incarico di Responsabile del tesseramento provinciale di Fratelli d’Italia.
“E’ una grande responsabilità ed un impegno continuare il lavoro avviato, che mira alla crescita in termini
di qualità e quantità del partito, affianco alla direzione regionale e provinciale. Tante nuove battaglie ci
aspettano ed insieme agli iscritti daremo il nostro contributo, e faremo sentire la nostra voce” scrive il
coordinatore Amato “si ringraziano tutti i dirigenti, tesserati e simpatizzanti di Fratelli d’Italia per la loro
presenza”.