fbpx

Il congresso provinciale della Fast Confasal, tenutosi a Crotone
nella mattinata del 4 aprile, nella sala conferenze della “
Fondazione Santa Critelli” alla presenza del segretario regionale
Domenico Battaglia ha riconfermato alla guida della segreteria
provinciale Luigi Montesano e rinnovato le cariche sociali dei
componenti della segreteria. Nel prendere la parola e dopo aver
ringraziato tutti per la fiducia rinnovata Luigi Montesano nel suo
intervento ha chiesto alle istituzioni presenti maggiore attenzione
verso il grave problema della mobilità nel territorio crotonese.
Partendo collegamenti ferroviari a lunga percorrenza che nel
tempo sono stati soppressi, alla mancata riapertura della
biglietteria, lo stato di abbandono in cui versa l’area che ospita il
piazzale della stazione pitagorica Montesano ha evidenziato il
bisogno di un lavoro unitario e sinergico da parte di tutte le forze
presenti sul territorio.
Il congresso è stato inoltre occasione di dibattito e confronto con
il sindaco di Crotone Vincenzo Voce, la consigliera comunale e
presidente della commissione trasporti Anna Maria Cantafora e
l’on Elisabetta Barbuto, componente della commissione
parlamentare trasporti poste e teecomunicazioni.
Il sindaco Voce nel complimentarsi con Luigi Montesano per il
risultato ottenuto ha evidenziato che, per risolvere gli
innumerevoli problemi di Crotone, partendo da quello relativo
alla mobilità, occorre una vera e propria inversione di tendenza
che trova fondamento solo in un cammino unitario di tutte le
forze presenti sul territorio, al di là dell’appartenenza politica.

Dell’esigenza che si vada tutti nella stessa direzione ha parlato
anche la consigliera comunale Anna Maria Cantafora, presidente
della commissione trasporti al Comune di Crotone e cofondatrice
e presidente dell’Associazione Crotoniate Ferrovia Jonica. Per
Anna Maria Cantafora le infrastrutture sono il problema numero
uno di Crotone e del suo territorio poiché senza non c’è futuro.
La parola è poi passata all’on. Elisabetta Barbuto che ha fatto il
punto sul lavoro da lei svolto nelle ultime settimane in
Parlamento e relazionato sullo stato dei lavori dell’elettrificazione
della linea ionica e sulle iniziative del PNRR. Nell’occasione la
deputata del M5S ha reso noto di aver raggiunto telefonicamente
nei giorni scorsi, il Commissario straordinario che ha già
manifestato la sua disponibilità ad intervenire presso la
Commissione che si occupa dei trasporti presso il Comune di
Crotone e che è appunto presieduta da Annamaria Cantafora, per
un confronto sui lavori ed in particolare sul PFTE della variante di
tracciato alla galleria di Cutro.
I lavori sono stati chiusi dall’intervento del segretario regionale
della Fast Confasal Domenico Battaglia che ha parlato del bisogno
di unità per la risoluzione dei problemi esistenti. “Noi, ha detto
Battaglia, come sindacato autonomo non chiudiamo le porte ma
le apriamo, perché crediamo che tutti insieme riusciamo a
risolvere i problemi per poter continuare a sperare”. Battaglia ha
poi annunciato la volontà della Fast Confsal di dar vita nei
prossimi mesi ad un convegno sulla mobilità che veda insieme
tutte le parti coinvolte per la costruzione di un percorso unitario.