fbpx

I consiglieri comunali di Cirò Marina, Dell’Aquila, Turano e Strumbo chiedono la sospensione del pagamento dei tributi. Nella nota firmata dai tre consiglieri si legge :”Ci rivolgiamo all’amministrazione comunale in merito alla delicata situazione creata dalla nuova ondata emergenziale del Covid-19. L’ultimo DPCM, ha posto in essere una serie di restrizioni che coinvolgono tutta la popolazione e penalizza alcuni settori in modo particolare.

La situazione emergenziale in cui si è venuto a trovare il paese, a causa della diffusione del coronavirus (COVID – 2019), ha determinato una soglia di attenzione progressivamente sempre più alta a cui hanno corrisposto l’introduzione di norme sempre più restrittive alla circolazione delle persone e allo svolgimento delle attività commerciali e produttive volte a contenere il più possibile l’epidemia e quindi gli effetti della malattia; preso atto, in particolare, dei numerosi interventi normativi diretti sia ad un contenimento della diffusione dell’epidemia da coronavirus che alla introduzione di misure di sostegno alle famiglie ed alle imprese in questo periodo di emergenza e di grave crisi dell’economia interna e mondiale e che il suddetto quadro normativo, al fine di contrastare la diffusione dell’epidemia, ha introdotto misure sempre più restrittive non solo alla libera circolazione delle persone, prevedendo il divieto di ogni forma di assembramento in luoghi pubblici o aperti al pubblico, ma anche introducendo tutta una serie di misure di sospensione dello svolgimento delle attività commerciali e di impresa che stanno determinando pesanti effetti negativi sul tessuto socio-economico locale in quanto impattanti sull’intero ciclo economico con pesanti ripercussioni sulle famiglie e sull’intero sistema produttivo.

Pertanto ci rivolgiamo al Sindaco ed all’amministrazione comunale con spirito costruttivo che abbiamo deciso di tenere, pur sapendo che il nostro ruolo in Consiglio Comunale, è quello di minoranza.
Ci sentiamo in obbligo di segnalare a Lei la valutazione di sospendere ogni forma di tassazione relativa ai tributi da pagare al Comune. In particolare chiediamo di voler disporre la sospensione dei termini di versamento di tutti i tributi comunali derivanti da atti di riscossione, avvisi di accertamento, provvedimenti di rateazione ed ingiunzioni di pagamento in scadenza nel periodo compreso tra l’1 ottobre 2020 ed il 31 maggio 2021.

Il provvedimento verrà incontro alle gravi ed oggettive difficoltà in cui versano tante attività economiche e tutti i cittadini e consentirà di non aggravare ulteriormente il peso della condizione attuale di tutti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *