fbpx

Di seguito la nota dell’on. Sergio Torromino.

“In questi mesi ho lavorato costantemente ed instancabile affinché anche le imprese agricole della Calabria avessero il giusto riconoscimento al danno causato dal alluvione del 21/22 novembre 2020 al pari delle altre regioni colpiti da medesimi agenti atmosferici. È stata dura, dallo scorso Novembre abbiamo avviato un iter virtuoso, non arretrando di un solo millimetro, affinché non si venisse a ripetere quanto accaduto nell’ottobre del 2018 in cui il nostro territorio, quello del Crotonese in particolare, ha visto solo passerelle in quel nefasto evento del tornado che ha colpito la zona industriale, senza di fatto far nulla affinché le aziende avessero i giusti ristori; mesi di lavoro sotto traccia, in sinergia con la regione Calabria, con il capogruppo alla camera dei deputati Roberto Occhiuto, a cui va un ringraziamento particolare per il grande lavoro svolto, con i colleghi deputati di Forza Italia, mi portano oggi ad affermare di esserci riusciti, di aver dato dignità ed il giusto ristoro alle imprese agricole del Crotonese e del Cosentino per la coltura dei finocchi e delle Clementine. Settimana prossima l’emendamento sarà approvato all’interno del Dl sostegni Bis alla camera, diventando parte integrante del testo a tutti gli effetti, con i tempi tecnici previsti in autunno gli agricoltori potranno beneficiarne. Agli agricoltori così come alle altre attività produttive e a tutti i cittadini della provincia, voglio ricordare che l’Unione fa la forza, insieme abbiamo vinto una battaglia, ma dobbiamo vincere ancora altre importanti sfide per ridare dignità al nostro territorio, l’importante è essere uniti e coesi. 
un ringraziamento in questo caso agli agricoltori per essersi fidati nei momenti di sconforto, per aver accolto il mio appello a mantenere la calma, evidentemente la fiducia è stata ben riposta. Ancora grazie al Assessore Regionale Gianluca Gallo per aver da subito raccolto la richiesta di occuparsi dello stato di calamità e a tutti i colleghi deputati per aver sposato l’emendamento ed insieme portato questo straordinario risultato, per niente scontato!”